Sfida aziendale

Il nostro sistema basato su Lotus Notes per la gestione della rete di appaltatori era rigido, ci dava una visione limitata dei processi di gestione dei sinistri e non si interfacciava con il sistema finanziario AS 400. Inoltre rendeva difficile monitorare la registrazione degli appaltatori e la gestione dei KPI. I ritardi nel processo di chiusura dei sinistri avevano un impatto negativo sulla soddisfazione dei clienti.

Chi è coinvolto

  • Clienti, appaltatori
  • Reparto gestione dei sinistri
  • Reparto finanziario

Le fasi del processo

I sinistri ora vengono inseriti in una extranet basata sul BPM e inoltrati per la verifica agli stakeholder designati. Dopo l'approvazione, il sinistro passa dalla extranet alla nostra rete di appaltatori. L'attività viene assegnata all'appaltatore incaricato che, tramite il processo di gestione delle controversie, organizza la visita ispettiva per verificare il flusso di lavoro, la qualità e le risorse per garantire il mantenimento degli standard. L'appaltatore effettua il resoconto sul campo dal tablet e le informazioni confluiscono direttamente nel sistema BPM che invia gli opportuni avvisi di stato ai nostri reparti interni e ai clienti. Al completamento dell'attività, tutti i dati vengono inviati al reparto Finanza per la fatturazione e la chiusura del sinistro.

Vantaggi ottenuti

Grazie al BPM, ora abbiamo una visione del processo e il controllo necessari a garantire l'assegnazione all'appaltatore corretto, che il flusso di lavoro relativo alle controversie proceda senza intoppi, che la qualità del servizio rispetti standard elevati e che i report interni e dei clienti siano creati correttamente in ogni fase. Poiché la nostra soluzione BPM è web-based, è integrata con i dispositivi mobili usati sul campo dagli appaltatori e si interfaccia con i nostri sistemi finanziari di back-end AS 400, aumentando l'efficienza e la redditività complessive.

Appian Alert

Stay Connected

Iscriviti al blog di Appian per conoscere le più recenti innovazioni per IT e aziende.